Rita Willaert

Nagaland

Il Nagaland è una terra di folklore tramandatosi oralmente di generazione in generazione. Qui, la musica è parte integrante della vita di tutti i giorni; canti popolari a lode dei progenitori/avi, delle coraggiose gesta dei guerrieri e degli eroi tradizionali; poetiche canzoni d´amore scritte per immortalare antiche storie d´amore dal tragico epilogo; canzoni gospel che toccano l´anima o ancora i motivi moderni: tutto invita il turista a farvi sosta.   Ciascuna delle 16 originali tribù e sottotribù che popolano questo stato di esotica bellezza si distingue dalle altre per i costumi elaborati, i monili e le perle che la adornano. L´attuale generazione di Naga si è avventurata nel mondo della moda, disegnando su larga scala e fabbricando tessuti che riproducono i motivi ancestrali saggiamente permeati del fascino del moderno…

Informazioni Generali

Capoluogo: Kohima
Superficie: 16.527 km²
Abitanti: 2.713.000 (2008)
Altitud: Kohima: 1400 metri
Lingua parlata Inglese (Lingua ufficiale); Ao, Konyak, Lotha, Angami, Phom, Sema, ..., Bengali, Hindi, Nepali
   
Per maggiori informazioni tourismnagaland.com

Un paradiso per gli stilisti e gli addetti del settore, potendo il Nagala essere considerato l´affluente orientale della moda. I tradizionali costumi cerimoniali di ogni tribù trasmettono di per sé un´immagine di solennità degna di essere ammirata: le "lance” e i "daos” policromi sono decorati con lana di pecora essiccata, i copricapo realizzati in bambù finemente intessuto ed incrociato con steli di orchidea, ed adornati con denti di cinghiale, piume di bucero e braccialetti di zanna di elefante. Nell´antichità, ogni guerriero doveva guadagnarsi il diritto di indossare ciascuno di questi indumenti compiendo gesta di valore.La natura è stata generosa con il Nagaland, talvolta definita come la "Svizzera dell´Est". Gli squisiti e pittoreschi paesaggi, l´alba e il tramonto vibranti di colore, la flora verde e lussureggiante… Si è di fronte ad un paese di bellezza inimmaginabile, creato su misura per un´esperienza mozzafiato.    La sua popolazione appartiene al ceppo indo-mongoloide, i cui avi vivevano dei copiosi doni della natura, dotati di un´indole straordinariamente forte.  La gente qui è  calorosa ed estremamente ospitale! Lo si sente nell´aria!

BLUE VANDA- UNA VISIONE CONSUETA IN TUTTO IL NAGALAND NELLA STAGIONE AUTUNNALE

Il Nagaland è favorito da un clima salubre durante tutto l´anno, il che lo rende visitabile in qualsiasi momento. Se state cercando il modo per sfuggire alla frenesia e al trambusto della vita di città, allora avete trovato il luogo adatto, poiché qui la vita scorre al ritmo di una scena al rallentatore.

Per i più avventurosi, il Nagaland rappresenta il luogo ideale per fare trekking e jungle camping aned offre illimitate possibilità di esplorazione all´interno delle sue lussureggianti e piovose foreste subtropicali, le quali ospitano altresì una preziosa pletora di piante medicinali.

I Naga, grazie alla loro "joie the vivre", alle loro danze e ai loro canti sono parte integrante di tutte le festività. Gran parte delle danze vengono interpretate con ritmo vigoroso e sostenuto.

Come gli altri abitanti della regione nordorientale, anche i Naga hanno un loro patrimonio di leggende e folklore circa le loro origini e la loro evoluzione nel corso dei secoli. I Naga sono sostanzialmente un popolo tribale, nel quale ogni tribù vanta un proprio sistema di autogoverno sin dai tempi antichi.