Chhattisgarh

Il nome Chattisgarh non è antico ed è entrato nell´uso popolare nel corso degli ultimi secoli. Nell´antichità, questa regione portava il nome di Dakshin Kosala. Tutte le iscrizioni, le opere letterarie e i rendiconti dei viaggiatori stranieri chiamano questa regione Kosala di Dakshin Kosala. Secondo Hari Thakur, la disputa tra Jabalpur e Chhattisgarh per quanto attiene al nome Mahakosala è senza dubbio a favore di Chattisgarh, come dimostrano le prove a disposizione. Anche durante il regno mughal veniva chiamata Ratanpur e non Chattisgarh. Il termine Chattisgarh divenne popolare durante il periodo Maratha e fu utilizzato per la prima volta in un documento ufficiale nel 1795.

Informazioni Generali

Capoluogo: Raipur
Superficie: 135.000 km²
Abitanti: 22.895.000 (2008)
Altitud: 300 mt.
Lingua parlata Hindi (Lingua ufficiale); Gondi, Oriya, Halabi, Kurukh, Bengalisch, Telugu, Marathi, Inglese
   
Per maggiori informazioni chhattisgarhtourism.net

Un cronista britannico, J.B. Beglar, riporta una storia interessante che spiegherebbe l´origine del nome Chhattisgarh. La sua rilevanza cresce nell´ambito della consapevolezza e della configurazione di casta della regione. Secondo Beglar, "il vero nome è Chhattisghar e non Chattisghar. Un racconto della tradizione recita che secoli or sono, più o meno al tempo di Jarasandha, trentasei famiglie di daliti (lavoratori della pelle) emigrarono a sud dal regno di Jarasandha stabilendosi nel paese che avrebbe successivamente preso il nome di Chhattisgarh". Secondo un´altra spiegazione comune circa le origini di Chhattisgarh, questo nome indicherebbe il numero dei forti presenti nella regione, presumibilmente trentasei. Ciononostante, gli esperti non concordano su questa teoria, in quanto non è possibile rilevare trentasei forti nella regione. Una spiegazione popolare condivisa da storici ed esperti è invece quella secondo la quale questo nome sarebbe la forma alterata di 'Chedisgarh' ovvero la sede politica dei Chedis.