Andhra Pradesh

Capitale dell´Andhra Pradesh è Hyderabad, città che emana un´atmosfera tipica da mille e una notte. Palazzi stravaganti, residenze signorili d´altri tempi e bazaar affollati, sovraccarichi di negozi che vendono perle tipiche di Hyderabad, incenso e utensili in rame caratterizzano questa città, mentre in lontananza si profila il Forte di Golconda. Il collegamento storico della città è con i Nizam, sovrani di ricchezza leggendaria: stanze colme di gioielli e banconote, una rimessa piena di Rolls Royce scintillanti, attualmente patrimonio storico. Una sola cultura, però, si tramanda, responsabile del fascino singolare che circonda questa città. Il gusto epicureo della sua tanto esaltata dimora reale dell´India principesca ha dato nascita ad una cucina da favola basata su piatti elaborati e cibi a cottura lenta. Gran parte della città vecchia di Hyderabad può essere visitata a piedi. Tra i principali punti di riferimento della città ricordiamo il Charminar, un ponte del XVI secolo, il Museo Salar Jung, ove sono racchiusi  tesori inestimabili unitamente a frivolezze che hanno creato la collezione personale del possessore, la Moschea della Mecca e il Forte di Golconda. Nagarjunakonda è teatro di scavi, tuttora in atto, che hanno portato alla luce templi, stupa e monasteri buddisti.

Informazioni Generali

Capoluogo: Hyderabad
Superficie: 275.086 km²
Abitanti: 82.390.000 (2008)
Altitud: 400 mt.
Lingua parlata Telugu, Urdu, Hindi, Inglese
   
Per maggiori informazioni www.tourisminap.com

Hyderabad

Hyderabad, capitale dell´ Andhra Pradesh, fu fondata alla fine del VI secolo dalla dinastia reale dei Qutab Shah, famosi per la bellezza dei propri monumenti e delle proprie moschee, nonché per gli stili architettonici medievali indiano, saraceno, mughal e coloniale, che creano una ricchezza culturale raramente rinvenibile in altre aree del paese.