Get the Flash Player to see this player.

Notice lnviting Tender

Tender Title Expiry Date
Tender: Building of India Tourism-Incredible India Stand in TTG Rimini 2014 (en/it) 05.08.2014

Welcome

Mr. C. Gangadhar,
Manager, 
Indiatourism, Milan 
(Ministry of Tourism, Govt. of India),
Via Albricci, 20122, Milan.

Tel: +3902 804952 (Office),
Tel: +3902 49524236 (Direct)
Fax : +3902 72021681
e-mail: director(at)indiatourismmilan.com
e-mail: info(at)indiatourismmilan.com
Website: www.indiatourismmilan.com

C.Gangadhar  è attualmente Direttore  dell’Ufficio del Turismo Indiano, Milano (Ministero del Turismo, Governo dell'India). Prima di questo incarico è stato Vice Direttore dell’Ufficio del Turismo Indiano di Mumbai  occupandosi  in particolare della  Regione occidentale e centrale dell'India. E’ stato a capo dell’Ufficio del Turismo a Johannesburg (Sud Africa). A seguito di questo incarico,  è stato responsabile per la promozione turistica e pubblicitaria presso l'Ufficio Regionale  di Dubai per 3 anni avendo come giurisdizione l’ Asia occidentale e l’Africa. Ha inoltre lavorato presso  gli Uffici del Turismo Indiano di Mumbai, Delhi e Goa sviluppando una profonda esperienza nel promuovere  Incredible India in Asia Occidentale e nel mercato africano. Durante il suo incarico a Mumbai si e` occupato della Divisione Hotel e Viaggi ,  della Divisione Pubblicità, del marketing interno ed oltremare nonché dell’ospitalità`. Ha iniziato la sua carriera al  Ministero del Turismo nell'anno 1989 come Tourist Information Officer. Si e` laureato in turismo a Hyderabad e ha frequentato corsi  di PR, francese, italiano ed informatica.  E` un viaggiatore esigente e ha visitato più di 26 città in 12 paesi del mondo, ritiene che la vita sia un viaggio e che il mondo un sia come un film continuo e ciò che impariamo ci accompagna per tutta la vita.

English version:
C. Gangadhar is presently Manager, India Tourism Milan, (Ministry of Tourism, Government of India). He joined this office on 12/09/2013. Prior to this posting he was Assistant Director (Western & Central Region of India), India Tourism, Mumbai. He has an experience of working as the incharge of  Director, India Tourism Offices in Johannesburg (South Africa)  and as Manager/Assistant Director in Dubai for three years responsible for Tourism promotion and Publicity at Regional Office (West Asia and Africa), with  India Tourism Offices in  Mumbai, Delhi and Goa. He brings with him an in-depth experience of promoting Incredible India in the West Asia & African Market. In the Ministry of Tourism's Indiatourism, Mumbai he has looked after the Travel Trade  &  Hotel Division and the Domestic & Overseas Marketing and Hospitality, Publicity Division. He has  joined the Ministry of Tourism in the year 1989 as an Tourist Information Officer. A Postgraduate  Diploma in Tourism & Travel course from Hyderabad and also PR , French & Italian Language and PC applications. He is a discerning traveller and has visited more than 26 cities in 12 countries of the world. He believes that Life is a journey and the world a continuous Cinerama and what we learn in life is on account of our Hindsight- Insight - Foresight.

 

L´India è un sogno, vivi il sogno indiano

India, un mondo a parte

Pensate all’India come a un mondo a parte, così diverso che da solo può offrirvi tutto: un mondo così antico che conserva millenni di storia, di arte e di cultura; un mondo cosi permeato di religiosità che fa dei suoi Dei e delle cerimonie religiose una presenza costante nella propria vita. Un mondo dove passato e presente convivono, le industrie con i festival e le fiere con i satelliti lanciati nello spazio. Per quanto abbiate letto e sentito raccontare, l’esperienza di un viaggio in India non si può trasmettere appieno: dovete viverla direttamente, assaporarla con tutti i vostri sensi. Sentirete nelle strade la fragranza del legno di sandalo o dei gelsomini che il venditore vi offre con grazia, vedrete i picchi dell’Himalaya e le infinite spiaggie di Goa e della costa meridionale, gli atolli corallini e le acque interne del Kerala, i fiumi, i villaggi e le foreste tropicali. La diversità di razze, di culture, di linguaggi, di ambiente, disegnano in India scenari sempre diversi. Nel deserto del Rajasthan vedrete processioni di cammelli che trasportano pesanti carichi; nelle riserve vedrete tigri, leopardi, elefanti, uccelli di ogni sorta; lungo le strade incontrerete lente, indolenti vacche sacre. Gusterete un autentico té inglese nei grandi alberghi, sarete catturati dalla grazia delle danzatrici, vi unirete alla folla gioiosa che celebra i suoi festival… gli splendori dell’India non hanno fine.