Delhi - Luoghi interessanti

Old Delhi

Red Fort: costruito dall'imperatore mogol Shah Jahan nel 1638, quando spostò la capitale da Agra a Delhi. Il nome deriva dalla pietra rossa con cui fu costruito. Nel Forte si trovano la Diwan-i-Am (Sala Pubblica), Diwani-Khas (Sala Privata), Moti Masjid (o Moschea Perla), Rang Mahal, Khas Mahal e Hammam (Bagni Reali). Nei giardini del Forte viene tenuto ogni sera uno spettacolo musicale, «Son et Lumiere» in lingua inglese.

Jama Masjid: la più grande moschea di Delhi, capace di contenere fino a 20.000 fedeli. Il cortile interno è circondati da colonnate è padiglioni a volta.

Chandni Chowk: area vicina al Jama Masjid in cui erano originariamente concentrati i negozi di argenteria. Ancora oggi è uno dei mercati più affascinanti e frequentati.

Luoghi di cremazione delle personalità indiane:
- Raj Ghat: Monumento al Mahatma Gandhi
- Shanti Vana: Monumento a Jawaharlal Nehru
- Vijay Ghat: Monumento al Lal Bahadur Shastri
- Shakti Sthal: Monumento a Indira Gandhi Tutti i luoghi citati si trovano sulle rive del fiume Jamuna alla congiunzione fra Old e New Delhi.

Feroz Shah Kotla: è il luogo in cui sorgeva la città di Ferozabad costruita nel XIV secolo dall'imperatore Feroz Shah Tughlaq, ora in rovina. Accanto si trova il campo di cricket.

New Delhi

Connaught Place: costruito nel 1931, è il più importante centro commerciale di Delhi.

India Gate: si tratta di un arco maestoso, alto 42 metri, eretto in memoria dei soldati indiani morti nella Prima Guerra Mondiale. Posto ad una estremità di Rajpath, all'ingresso del viale che porta alla Residenza Presidenziale, "Rashtrapati Bhawan", e ad altri uffici governativi, l'India Gate è particolarmente affascinante nella sua illuminazione notturna.

Tempio Birla: costruito nel 1938, è il più grande tempio indù di Delhi. È costruito anche come Tempio Lakshmi Narayan.

Tempio Bahai: questo gioiello in marmo a forma di loto è stato soprannominato il Taj Mahal del XX secolo.

Palazzo del Parlamento: è un edificio circolare costruito nel 1927 che ospita sia la Camera del Popolo ("Lok Sabha" che la Camera Superiore («Rajya Sabha»). L´originale della Costituzione, scritta a mano, è custodito nella Biblioteca del Parlamento.

Rashtrapati Bhawan: residenza ufficiale del Presidente Indiano ed ex residenza del Vicerè dell'India. Gode di una magnifica vista del Rajpath.

Teen Murti House: residenza di Jawaharlal Nehru, il primo Capo del Governo dell´India indipendente, convertita in museo dopo la sua morte. Il museo raccoglie interessanti cimeli della vita e dei tempi di Nehru. Durante la stagione turistica viene tenuto uno spettacolo «Son et Lumière» sulla sua vita e il movimento indipendentista. Il museo è aperto dalle 10 alle 17 (entrata libera). Chiuso il lunedì.

Jantar Mantar: si trova a pochi passi da Connaught Place (lungo Parliament Street). È un osservatorio astronomico in pietra, costruito dal Maharaja Sawai Singh di Jaipur nel 1724, su commissione dell'Imperatore Mogol di Delhi, per la revisione del calendario e la correzione delle tavole astronomiche.

Purana Qila o Old Fort: si tratta di un complesso cinto da mura, costruito nel XVI secolo dagli imperatori Sher Shah e Humayun sul luogo della leggendaria Indraprastha, la capitale ariana del 1000 a.C.

Tomba di Humayun: eretta alla metà del XVI secolo da Haji Begum, vedova di Humayun, il secondo imperatore Mogol. È il primo esempio di architettura indopersiana.

Tomba dei Lodi: tombe e moschee erette dalla Dinastia Lodi nei giardini omonimi (XV e XVI secolo).

Tomba di Safdarjang: è un mausoleo in marmo e cupola eretto tra il 1753/54 da Nawab Suja-u È l'ultimo monumento Mogol eretto a Delhi prima della caduta dell'Impero.

Qutab Minar: minareto in pietra alto 78 m. la cui costruzione fu iniziata dal re Qutb-ub-Aibak nel 1199. Alla base si trova la prima moschea dell'India. Davanti ad essa si erge un famoso pilastro del V secolo.