Grande e rinforzata presenza di Incredible!ndia al TTG Rimini 2012

Ultimo incontro turistico dell’anno, banco di prova delle tendenze del turismo del 2013.
L’edizione TTG Incontri 2012 non ha deluso gli operatori italiani convenuti in massa da ogni parte d’Italia.
Anche il mercato dei viaggi tra operatori italiani e stranieri presenti al TTI da ogni parte d’Europa e da altri continenti ha avuto un ruolo importante per il numero di trattative condotte con l’offerta italiana i cui risultati lasciano prevedere un andamento positivo di flussi stranieri verso l’Italia nel 2013.
L’Ente del Turismo Indiano presente con una zona espositiva ampliata ha ospitato 19 tra i maggiori tour operatours del Paese e attratto molti visitatori interessati alla destinazione e operatori italiani del settore ricettivo India- Italia.
Mr. Gobind C.Bhuyan Direttore Italia, Grecia e Cipro dell’Ente Turismo Indiano ha espresso pareri positivi sull’evento indicando che l’edizione TTG Incontri 2012 è migliorativa rispetto al 2011.
“Da parte nostra - ha commentato Mr. Bhuyan - abbiamo puntato su obiettivi che includono wellness e il settore congressuale. Oltre a mettere in risalto la Kumbh Mela 2013, un pellegrinaggio Hindu di massa che si celebra in quattro luoghi principali quali Prayag o Allahabad, Haridwar, Ujjain, e Nashik, ogni 12 anni”.
Malgrado Il presente movimento turistico italiano verso l’India non sia roseo, nuovi operatori indiani hanno riposto la fiducia al TTG Incontri sfidando il momento della crisi economica investendo sul miglioramento futuro.
Il programma dell’Ente Turismo Indiano al TTG Incontri ha incluso la seconda edizione dell’ “India-Italy Tourism Promotion Forum”, evento promosso e condotto dal S.E. Mr. Debrabata Saha, Ambasciatore dell’India in Italia.
L’agenda del Forum presenziato da operatori turistici, Air India, Jet Airways e rappresentanti della stampa ha incluso l’identificazione di difficoltà/problemi operativi sul movimento del ricettivo e traffico verso l’India, rimedi, discussione su attività promozionali , supporto agli operatori; approfondimento sulla possibilità di attuazione di “Visa on arrival” e argomento oggetto d’indagine da parte di WTTC e OMT che ritengono necessario snellire le procedure di rilascio dei visti turistici anche alle frontiere.
La presenza della delegazione dei Tour Operator indiani si conclude con un road-show a Roma il 22, Torino il 23 e Milano il 24 ottobre.
Iscrizioni su www.ttgroadshow.com
Per informazioni ttgroadshow@ttgitalia.com